Il Santo Vangelo del Giorno lunedì 29 aprile 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Amorevole Perdono alle Anime Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate croce

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle in Gesù Cristo, col Santo Vangelo del Giorno, Foriero di tante Mistiche Verità, leggiamo le Indicazioni Solenni del nostro Beniamino, l’Agnello di Dio, Chiamato a Caricare su di Sé le colpe dell’intera Umanità, per la Vera Evoluzione della Specie, in luogo di quella della dissennata scienza.   Preghiamo – quindi, in ginocchio la Sua Divina Misericordia, perché ci Faccia Dono della Superiore Sapienza, Ch’E’ il Frutto del Discernimento di quaggiù, almeno in coloro che della ricevuta Intelligenza seppero che farne. Non abbandoniamo i Sentieri Indicatici dalla Luce del Creatore, poiché in difetto permarremmo nelle tenebre, con grande dolore della Vergine Maria, Che a noi Guarda con tanto Vero Amore.   Pace e Bene a tutte le Creature di Buona Volontà.

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a Giovanni, 27 aprile 2015)

 

 

 

 

Dice il Signore: “……, scrivi: Io Sono il Figlio Prediletto dell’Altissimo e voi siete Miei Fratelli nella Croce Santa, sulla Quale Mi Immolai per Riscattarvi dalle grinfie del demonio, che non voleva e non vuole il Bene degli Umani! Egli Vive – mescolato tra voi, nell’angoscia del Giorno Che Verrà, poiché non potrà più sottrarMi le Anime tanto Care al Cielo, con Le Quali Farò un lungo Viaggio, Mostrando Loro Come Sarà il Futuro della Terra, parimenti all’attuale stile dell’Universo Intero. Anche altrove, come da voi, vi furono Battaglie tra le Forze del Bene e quelle del male, benché vi fossero problematiche per motivi di diversa natura, poi superati attraverso la Giusta Conclusione dei Periodi di Prova, Offerti alle Creature perché potessero Scegliere da quale parte stare. Quando voi del Mondo Antico Riceverete i Doni dello Spirito Santo, allora Si Aprirà la vostra Mente, la Memoria ancestrale, Quella dei Ricordi nascosti… e piangerete per non aver capito prima – da soli, presi com’eravate dalla quotidiana corsa verso il nulla. Di Notte, Io Ispiro i vostri Cuori all’Amore, alla Grazia, alla Umiltà e alla Preghiera, mentre di Giorno fate in modo di distruggere ogni Opera, camminando per mano con i vizi e con l’imperante confusione, che attanaglia i vostri Animi. Guardate un po’ attorno, cercando di scoprire Cos’E’ Che ancora manchi al Solenne Appello, per andare poi a collocarvi nel Giusto Alveo, dal momento che Siamo – tutti Insieme, ad un Passo dalla Divina Verità. Vi Benedico”.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Questa Mattina Ti Ringrazio, Signore, per il Dono della Vita, perché ogni Giorno Nuovo mi Permette di Ricominciare, di Rimediare agli errori commessi, di Ripartire alla Ricerca del Bene Che Tu Vuoi che io faccia. Fa’ Che Oggi mi Rivolga a Te in modo che, alla Fine della Giornata, possa dire di avere davvero, per Grazia Tua, Sentito la Tua Voce e Risposto alla Tua Chiamata. Amen.

Dalla Prima Lettera di San Giovanni Apostolo (1Gv 1,5-2,2)

Carissimi, Questo E’ il Messaggio Che Abbiamo Udito da Gesù Cristo e Che ora vi Annunziamo: Dio E’ Luce e in Lui non ci sono tenebre. Se diciamo che siamo in Comunione con Lui e Camminiamo nelle tenebre, mentiamo e non mettiamo in Pratica la Verità. Ma se Camminiamo nella Luce, Come Egli E’ nella Luce, Siamo in Comunione gli Uni con gli Altri, e il Sangue di Gesù, Suo Figlio, ci Purifica da ogni peccato. Se diciamo che siamo senza peccato, inganniamo noi stessi e la Verità non E’ in noi. Se Riconosciamo i nostri peccati, Egli Che E’ Fedele e Giusto ci Perdonerà i peccati e ci Purificherà da ogni colpa. Se diciamo che non abbiamo peccato, facciamo di Lui un bugiardo e la Sua Parola non E’ in noi. Figlioli miei, vi scrivo Queste Cose perché non pecchiate; ma se qualcuno ha peccato, abbiamo un Avvocato Presso il Padre: Gesù Cristo Giusto. Egli E’ Vittima di Espiazione per i nostri peccati; non soltanto per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo. Parola di Dio.

Dal Salmo 44

Ecco lo Sposo: andate Incontro a Cristo Signore. Ascolta, Figlia, Guarda, Porgi l’Orecchio: Dimentica il Tuo Popolo e la Casa di Tuo Padre; il Re E’ Invaghito della Tua Bellezza. È Lui il Tuo Signore: RendiGli Omaggio.  Entra la Figlia del Re: E’ Tutta Splendore, Tessuto d’Oro è il Suo Vestito. È Condotta al Re in Broccati Preziosi; dietro a Lei le Vergini, Sue Compagne, a Te sono Presentate. Condotte in Gioia ed Esultanza, sono Presentate nel Palazzo del Re. Ai Tuoi Padri Succederanno i Tuoi Figli; li Farai Principi di Tutta la Terra.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia! Questa E’ la Vergine Saggia, Che il Signore Ha Trovato Vigilante, all’Arrivo dello Sposo, E’ Entrata con Lui alle Nozze. Alleluia!

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 25,1-13)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli Questa Parabola: “Il Regno dei Cieli Sarà simile a dieci Vergini che presero le loro Lampade e uscirono Incontro allo Sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque Sagge; le stolte presero le loro Lampade, ma non presero con sé Olio; le Sagge invece, insieme alle loro Lampade, presero anche l’Olio in piccoli vasi. Poiché lo Sposo Tardava, si Assopirono tutte e si Addormentarono. A Mezzanotte si Alzò un Grido: “Ecco lo Sposo! AndateGli Incontro!”. Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. Le stolte dissero alle sagge: “Dateci un po’ del vostro Olio, perché le nostre Lampade si spengono”. Le Sagge risposero: “No, perché non Venga a Mancare a noi e a voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene”.  Ora, mentre quelle andavano a comprare l’Olio, Arrivò lo Sposo e le Vergini che erano Pronte Entrarono con Lui alle Nozze, e la Porta fu Chiusa. Più tardi arrivarono anche le altre Vergini e incominciarono a dire: “Signore, Signore, Aprici!”. Ma Egli Rispose: “In Verità Io vi Dico: non vi Conosco”. Vegliate dunque, perché non Sapete né il Giorno né l’Ora”.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Perché, Signore, molti di noi, Cresciuti nella Vera Fede fin dall’infanzia, l’Abbandonano all’avvicinarsi dell’età adulta o diventano ad Essa indifferenti, mentre invece altri, cresciuti senza Contatto alcuno con Te, ConoscendoTi poco o nulla, si Danno Completamente a Te fin dalla prima volta che ti Manifesti a loro? Anch’io, come sono stato poco sensibile nei Tuoi Confronti! Eppure Tu Sei in me dal Battesimo! Apri i miei occhi Ora, Signore, al Mistero della Tua Presenza in me e io Cercherò di non Lasciare che il mio sguardo si smarrisca di nuovo. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)