Il Santo Vangelo del Giorno 26 marzo 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, dedichiamo il Santo Vangelo dell’Intero Periodo di Quaresima alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, perché Conceda il Perdono a Tutte le Anime Abbandonate in Purgatorio, Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate croce

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

             Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Il mondo è portato a giudicare e a pesare con “bilance umane” il Prossimo suo, benché abbia visto e udito da vicino alcune Cose del Cielo! Come dimenticare – infatti, le Conversazioni proprio con Giuseppe Auricchia e don Martino Penasa, diffuse ai presenti a causa della confusione che negli Animi infuriava? V’è però modo di porre rimedio a siffatte cattive e velenose azioni, Donando ai meno fortunati – i Poveri e i Derelitti, un po’ del nostro Tempo, per il Riscatto dalla confusione che attanagli i nostri Cuori.  Il Signore Iddio Ha Chiamato alcuni a Sé, perché rammentino alle Generazioni del Mondo Che Verrà quel che di no bello accadde sulla Terra, per via dell’opera nefasta del maligno… e dei suoi seguaci! Una Sorella in Roma, incline al suicidio – ma prima che il suo ventre divenisse terra di morte, venne strappata alle fauci del demonio, che aveva in lei instillato il suo sulfureo olezzo, per poi gettarla tra le braccia della perdizione.     Ma Verrà il Giorno in Cui Questa terrena Creatura comprenderà Cos’E’ Che Sia il Disegno della Divina Luce, Che dei Figli Suoi Si Serve per gli Scopi Prefissi dal Padre Onnipotente. Un Sincero Abbraccio a tutti coloro che avran Creduto al Ritorno di Gesù Cristo, Seguendo i Segni Inviati dal Cielo agli Uomini di Buona Volontà. Buona e Santa Giornata a tutti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Gesù

(a Giuseppe Auricchia – Festa della Presentazione di Gesù al Tempio – Avola (SR), 02 febbraio 2003 – ore 16.40)

 

 

 

 

Mi trovo a casa, sono le 16.40, mi sento tanti dolori, non posso riposare. Avverto un dolore tremendo, mentre un Profumo di Rose annebbia i miei Sensi e una Luce Folgorante Illumina la stanza, E’ Lui il mio Maestro Che mi Dice: “Scrivi Ciò Che vedi e  ascolti, non Temere”. Ho visto una Grande Croce e ho fatto il disegno di Questa Croce. Al Centro della Croce C’Era un Cerchio Come  un’Ostia Grande, al  Centro dell’Ostia il Volto di Gesù, con tanti Raggi Luminosi verso Terra. Poi Disse: “Figlio, Io Sono la Luce Che Scende dalla Mia Croce Gloriosa, e presto Verrò sulla Terra. Io Sto per Ritornare e Sarò la Luce per molti Cuori disperati. Io Sono un Faro di Luce per tutto il mondo. Desidero Che Questa Mia Croce Sia Adorata e Che Raggiunga i Confini della Terra. Adorate la Croce in ogni Luogo in Cui E’ Alzata. Quando Questa Croce Gloriosa Apparirà nel Cielo, E’ il Segno della  Mia Venuta Gloriosa, Che Porterà la Luce su tutto il mondo. Questo  mondo che oggi più che mai è immerso nelle tenebre, e l’Umanità non si accorge che è satana che ha provocato una spaccatura mondiale,  Come Così i Sacerdoti e i Vescovi non vogliono vedere la spaccatura dentro la Mia Chiesa: Io Verrò e la Purificherò da tutti mali. Io Sono Venuto a Portare la Salvezza… e non Sono Stato Accolto. Io dalla Croce Sono Risorto per Stare con voi tutti i Giorni, ma per voi Sono Solo Pane. Figlio, Ho Sete, tanta Sete e Fame delle Mie Anime, Che Si perdono. Questa Croce E’ la Luce Che Penetra nei vostri Cuori e molti di voi La rifiutano. Questa Croce Illumina e Apre un Varco proprio Là dove si è aperta la voragine dove l’Umanità E’ Caduta e non vuole rialzarsi. L’America e i suoi alleati porteranno a questa Umanità  un disastro, che troverà  solo morte e miseria. Io Desidero Che l’uomo in questa  voragine trovi  la sua Salvezza e la sua Luce Spirituale, Che Proviene dalla Mia Croce, Che porta  la Luce del Mio Volto. Questo Volto E’ Tutt’Uno con la Croce Gloriosa e Creò Separazione tra le tenebre e la Luce: per Questo Ho Mandato la Mia Santissima Madre, a Preparare la  Via del  Mio Ritorno . Lei, Come un Arcobaleno Che Unisce il Cielo e la Terra, Vuole la vostra Salvezza. E tu Piccolo Strumento vai, vai, Prepara la gente ad essere pronta ad incontrare il suo Salvatore, Che vi Darà Pace, Amore e Gioia. Io ti Benedico nel Nome della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo”.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

“Non Privarci della Tua Misericordia, per il Tuo Amico Abramo, per il Tuo Servitore Isacco, e per Israele Che Hai Santificato”. Per Abramo, cioè per il Tuo Immenso Amore, il Tuo Amore Cieco verso coloro Che Ami, poiché l’Amore non Sospetta il male. Per Isacco, cioè per la Fedeltà dei Pochi Che hanno gli occhi Rivolti al Padre. Per Israele, cioè per l’Immensa Folla Promessa ad Abramo e ad Isacco, per il popolo infedele e incapace di FarTi Piacere, ma Che Tu Santifichi nonostante Ciò, poiché Tu Resti Fedele e non Puoi Rinnegare Te Stesso. Per Giacobbe, Che Sei Stato Obbligato a Vincere prima di Benedire. Amen.

Dal Libro del Profeta Daniele (Dn 3,25.34-43)

In Quei Giorni, Azarìa si alzò e fece Questa Preghiera in Mezzo al Fuoco e Aprendo la bocca disse: «Non Ci Abbandonare fino in fondo, per Amore del Tuo Nome, non Infrangere la Tua Alleanza; non Ritirare da noi la Tua Misericordia, per Amore di Abramo, Tuo Amico, di Isacco, Tuo Servo, di Israele, Tuo Santo, ai Quali Hai Parlato, Promettendo di Moltiplicare la loro Stirpe Come le Stelle del Cielo, Come la Sabbia sulla Spiaggia del Mare. Ora invece, Signore, noi siamo Diventati più piccoli di qualunque altra Nazione, Oggi siamo Umiliati per tutta la Terra a causa dei nostri peccati. Ora non abbiamo più né Principe né Profeta né Capo né Olocàusto né Sacrificio né Oblazione né Incenso né Luogo per PresentarTi le Primizie e Trovare Misericordia. Potessimo essere Accolti con il Cuore Contrito e con lo Spirito Umiliato, Come Olocàusti di Montoni e di Tori, come migliaia di Grassi Agnelli. Tale Sia Oggi il nostro Sacrificio Davanti a Te e Ti Sia Gradito, perché non c’è Delusione per coloro Che Confidano in Te. Ora Ti Seguiamo con Tutto il Cuore, Ti Temiamo e Cerchiamo il Tuo Volto, non Coprirci di vergogna. Fa’ con noi Secondo la Tua Clemenza, Secondo la Tua Grande Misericordia. Salvaci con i Tuoi Prodigi, Da’ Gloria al Tuo Nome, Signore». Parola di Dio.

Dal Salmo 24

Fammi Conoscere, Signore, le Tue Vie, Insegnami i Tuoi Sentieri. Guidami nella Tua Fedeltà e Istruiscimi, perché Sei Tu il Dio della mia Salvezza. Ricordati, Signore, della Tua Misericordia e del Tuo Amore, Che E’ da Sempre. Ricordati di me nella Tua Misericordia, per la Tua Bontà, Signore. Buono e Retto E’ il Signore, Indica ai peccatori la Via Giusta; Guida i poveri Secondo Giustizia, Insegna ai poveri la Sua Via.

Canto al Santo Vangelo (Lc 6,36.37)

Gloria e Lode a Te, o Cristo! Ritornate a Me con Tutto il Cuore, Dice il Signore, perché Sono Misericordioso e Pietoso. Gloria e Lode a Te, o Cristo!

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 18,21-35)

In Quel Tempo, Pietro si Avvicinò a Gesù e gli disse: «Signore, se il mio Fratello Commette colpe contro di me, Quante Volte Dovrò Perdonargli? Fino a Sette Volte?». E Gesù Gli Rispose: «Non Ti Dico Fino a Sette Volte, ma Fino a Settanta Volte Sette.  Per Questo, il Regno dei Cieli E’ Simile a un Re Che Volle Regolare i Conti con i Suoi Servi. Aveva Cominciato a Regolare i Conti, Quando Gli Fu Presentato un tale Che Gli Doveva diecimila Talenti. Poiché costui non era in Grado di Restituire, il Padrone Ordinò Che fosse Venduto lui con la moglie, i figli e Quanto Possedeva, e così Saldasse il Debito. Allora il servo, Prostrato a Terra, Lo Supplicava dicendo: “Abbi Pazienza con me e Ti Restituirò Ogni Cosa”. Il Padrone Ebbe Compassione di quel servo, lo Lasciò Andare e Gli Condonò il Debito. Appena Uscito, quel servo Trovò uno dei suoi compagni, che gli Doveva cento Denari. Lo Prese per il collo e lo Soffocava, dicendo: “Restituisci Quello Che Devi!”. Il suo compagno, Prostrato a Terra, lo Pregava dicendo: “Abbi Pazienza con me e ti Restituirò”. Ma egli non Volle, Andò e lo Fece Gettare in Prigione, Fino a che non Avesse Pagato il Debito. Visto Quello Che Accadeva, i suoi compagni furono molto Dispiaciuti e Andarono a Riferire al loro Padrone Tutto l’Accaduto. Allora il Padrone Fece Chiamare quell’uomo e gli Disse: “Servo malvagio, Io Ti Ho Condonato Tutto Quel Debito perché tu Mi Hai Pregato. Non dovevi anche tu Aver Pietà del tuo compagno, così Come Io Ho Avuto Pietà di te?”. Sdegnato, il Padrone lo Diede in mano agli aguzzini, finché non Avesse Restituito Tutto il Dovuto. Così anche il Padre Mio Celeste Farà con voi se non Perdonerete di Cuore, Ciascuno al proprio Fratello». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

“Divenuto Preda dei miei cattivi pensieri, come di tanti ladri che si gettano su di me, sono ora Ferito dai loro colpi e Coperto di Piaghe. Chinati Verso di me, o Cristo Salvatore, e DegnaTi di Guarirmi. Avendomi Visto da Lontano, il Sacerdote E’ Passato Oltre, e il levita, avendomi visto Spogliato e Sofferente, si è Allontanato da me, ma Tu, Gesù Nato da Maria, Fermati e Abbi Pietà di me”. Per Attirare il Tuo Sguardo non ho Che le mie Ferite e le mie Piaghe; Concedimi di Riconoscermi Povero e Malato. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)