Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

 

….. Le Parole del Signore – se Accuratamente Accolte, Avrebbero Dovuto Insegnarci a Vivere in Semplicità e Puro Amore, senza i fronzoli e gli orpelli che abbiam quaggiù poi costruito! Infatti, quali sono – oggi, i risultati del nostro stolto agire? Odio, indifferenza, solitudine, pseudo coraggio, inesistenti e inventati ruoli, malattie e timori! Si, timori a non finire, poiché siam soli, privi di qualcuno che ci voglia Davvero Bene, nonostante gli Elargiti Doni.
Eppure, nella loro pur misera Esistenza, il Giusto Concesse ad alcune Creature di Capire, Ponendole a Supporto dell’umano e confuso Prossimo, quali Mano Amiche al fianco, pel Momento Esatto della Dipartita Terrena, onde Predisporre le genti al “Grande Viaggio”.
Tale “Compito”, Venne Originariamente Affidato alla Chiesa e ai suoi Ministri, che tradirono – però, il “Salvifico Messaggio”, trasformando la Casa Che Fu di Gesù nell’industria del Santo e della finta Carità, abbandonando – così, le Anime al triste e buio destino.
Ma il Padre Celeste “non Gioca a dadi” ed il Giusto E’ Stato Re-Inviato al mondo, nonostante le ritrosie dei popoli, protesi ad ascoltar le diffuse banalità quotidiane, in luogo della Verità.
Ma Cosa Sta a Significar Realmente Tale Termine? Niente più di Quanto non Sia già innanzi ai nostri occhi, ma il Miracolo E’ Proprio Là – a Portata di Mano, mai dimenticando Che gli Amici del Cristo di Dio – quelli Autentici e servi all’Infinito, Ricevettero la Sapienza e la Delegata Facoltà a “Leggere i Cuori”… e a Perdonare: per Grazia Ricevuta.