Riflessione!

 

…….. da molte parti, ormai, s’odono voci Inerenti al 2° Ritorno del Cristo di Dio in Terra, coi Risvolti Previsti Sin dalla Notte dei Tempi! Eppure, Fratelli e Sorelle Carissimi, poiché E’ Stato Detto e Scritto “Tutto”, Svelato il Meraviglioso Mistero dell’Eucaristia del Signore, Rivelate la Straordinaria Origine della Vita e Quel Che Sarà Dopo di Essa, Cos’E’ Che ancora mancherebbe – al mondo, per Tornare – finalmente, sul Giusto e Celeste Binario? Le Profezie Narrano Che “lo schianto” dell’umano treno dovrà tuttavia avvenire, perché S’Abbiano a Concludere “i Corsi e i Ricorsi Storici”; ma allora, cos’è che tiene in stallo l’apparato religioso dell’intero Pianeta? La Verità potrebbe sostanziarsi nell’Improvviso Scoperchiamento di quanto E’ Stato comunque sotto i nostri occhi, ovvero la perdita immediata del controllo sui popoli, con le conseguenti intuibili ripercussioni sullo stolto e consolidato modo di agire degli umani, sempre più attaccati ai tentacoli della materia, ma meno attenti alla “Esatta Legge dell’Equilibrio Universale”.
Certo è che i detrattori dei “Fattori Evolutivi” – pur se mediante arcaici sodalizi, han finito col disperare finanche in Ciò Che Permise loro di Nascere, di Attenersi – cioè, ai Salvifici Comandamenti del Signore, prescindendo da come Lo si sia chiamato.
Le Anime dei Defunti – Preziosissimo Aiuto al Completamento del “Grande Mosaico”, Han Gridato ad Alta Voce Ogni Genere di Avvertimento, Sovvenendo alle Sofferenze dei Cuori in Ascolto, ma invano, giacché il genere umano s’è purtroppo uniformato al “Viver quotidiano”, decidendo – pertanto, la sua pur prevista autodistruzione.
Qualcuno potrà anche non Credere – preferendo far finta di nulla, ma “Vennero Mostrati gli interi e futuri Assetti del Globo”, con le esanimi e diffuse Vittime della cupidigia, che ha invaso ogni tipo di tessuto conosciuto.
Il Padre nostro, Che Inviò quaggiù il Figlio, con gli Angeli e i Santi, Voglia Aver Pietà di noi.