Preghiera all’Altissimo Signore

 

O Padre Celeste, Amore Infinito e Magnifico Creatore, poiché ancora non Disponi la mia Dipartita da questa Terra, m’inginocchio ai Piedi del Tuo Santo Trono, Implorando Umilmente il Tuo Perdono per tutti coloro che non Amarono il Tuo Figlio Prediletto, così ferendo il Suo Sacratissimo Cuore con le aggressioni ai Fanciulli del mondo intero.
Comanda ai Tuoi Angeli – o Signore d’Ogni Cosa, di Consolare i Cuori Affranti e gli Animi Doloranti, Restituendo Pace e Serenità alle Vittime Umane e Animali dell’imperversante crudeltà di quaggiù.
Confortato dalla Fede Trasmessami Proprio da Gesù, io Ti Prego – o Sommo Bene, di Ascoltare la mia misera voce, oppure di Portarmi presto via, Collocandomi Ovunque Riterrai, purché distante da questa ormai tormentata valle di Lacrime.