Avviso ai “naviganti”.

A Tutte le Creature, desidero rammentare che i contatti – anche in questo social, non devono servire ad una causa di mero dialogo tra persone forse sole, poiché qui si Lavora per Zappare la Vigna del Signore Gesù, Che Torna a Manifestar di Sé Nuovamente tra noi.
Ciò posto e per la Serenità Spirituale di Ogni Anima, chiunque potrà liberamente volgere altrove il proprio sguardo, nel caso in cui le abitudini della Vita dovessero aver orientato i Cuori alle Stereotipate e inutili mondanità comunicative.
All’uopo e in Umiltà, ritengo di dover riportare Alcune tra le Parole del Terreno ed Ultimo Vicario del Cristo di Dio in Terra – il Vescovo bianco Francesco, in occasione della Celebrazione del Giubileo Straordinario della Misericordia, tenutosi dal 27 al 30 agosto 2016 nel Continente americano, in Bogotà:

Queste le Parole dell’Apostolo Paolo al Suo Discepolo Prediletto (1 Tm 1, 12-16)”:

«Rendo Grazie a Colui Che mi Ha Dato la Forza, Cristo Gesù Signore nostro, perché mi Ha Giudicato Degno di Fiducia Chiamandomi al Mistero: io che per l’innanzi ero stato un bestemmiatore, un persecutore e un violento.
Ma mi E’ Stata Usata Misericordia, perché agivo senza saperlo, lontano dalla Fede; Così la Grazia del Signore nostro Ha Sovrabbondato Insieme alla Fede e alla Carità Che E’ in Cristo Gesù.
Questa Parola E’ Sicura e Degna di Essere da tutti Accolta: Cristo Gesù E’ Venuto nel mondo per Salvare i peccatori e di questi il primo sono io.
Ma appunto per Questo Ho Ottenuto Misericordia, perché Gesù Cristo Ha Voluto Dimostrare in me, per primo, Tutta la Sua Magnanimità».

___________________________________________________________________________________________________________________________________

 

“Alcuni dei farisei che erano con Lui udirono Queste Parole e Gli dissero: “Siamo ciechi anche noi?”.
Gesù Rispose loro: “Se foste ciechi non avreste alcun peccato; ma siccome dite di Vedere il vostro peccato rimane“.

(Giovanni 9,1-41).