Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo)

 

 

Signore Gesù, sempre più spesso provo un’Emozione indicibile nell’Animo, Che Dà Modo di Intuire l’Incontenibile Amore Celeste Che Imperversa nel Cuore! Eppure, i Sentimenti di Tenerezza – Che Si Confermano nella Rocciosa Fede, Fan sì Che Lacrime di Gioia Invadano i miei Poveri Occhi, sempre più stanchi, ma contenti, perché – un Giorno non lontano e per Grazia Ricevuta, Vedranno il Trono della Gloria di Dio.
Nel Frattempo, mio Caro e Giusto Re, poiché Rapito in Cielo, non cesserò di Cantar le Lodi, perché attendo qui Tu mi Venga a Prelevare, onde poter Tornare finalmente Insieme a Casa.
Amen.