Le Dolci Parole del Signore  (03 ottobre 2015 – ore 11,28).

(in Ginocchio)

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, molte volte – non da ultimo oggi, ci viene chiesto di citar qualcosa sullo Spirito Santo! Ora, sulla base delle Testimonianze raccolte, oltre alla notevole mole dei contatti diretti con molti Carismatici – Sacerdoti e Laici, riteniamo in Umiltà e Coscienza di poter trascrivere quanto segue: “L’Eterno Padre – dopo la dura ed incessante lotta con altre divinità, Riuscì finalmente a Far Prevalere la Forza del Suo Amore, Portando a Compimento il Grande Disegno della Creazione Conosciuta, ovvero l’Asse Universale – Così Come Tramandatoci.  Per Poter Dare il Giusto Senso alla Sua Meravigliosa Opera, l’Onnipotente Generò la Propria Discendenza a Sua Immagine e Somiglianza, Dando Vita alla Razza Umana, Effondendo il Divino Spirito in Adamo, dalla Quale Costola Estrasse – poi, la Progenitrice Eva, Entrambi tentati da quegli dei sconfitti Originariamente dal nostro Dio.  Col tradimento, Venne Meno la Fiducia dell’Onnipotente nei confronti dei Figli, al punto da IndurLo a Cacciarli dal Paradiso Celeste e a Nasconder loro il Proprio Santo Volto.  Passarono i Secoli e le Conformazioni dei Pianeti, alcuni dei Quali Sede Obbligata per gli Angeli ribelli. Nel frattempo, gli uomini della Terra Crescevano e si Moltiplicavano nel peccato, Facendo sì che l’Eterno Giungesse ancora alla Decisione di Decimarli, Mediante il Diluvio Purificatore. Ma gli Arcangeli Soffrivano alla Vista del Dolore Che Aleggiava in Cielo; Sospinto, il Meraviglioso Padre Decise di Dar Corso ai Piani di Rinascita, Dando Così Luogo al “Rientro Internazionale”, Concependo il Prediletto Gesù nel Seno di Maria – della Tribù di Beniamino, Accudito dal Prode Giuseppe – della Tribù del Re Davide. Lo Spirito Santo – Agevolato da Giovanni il Battista, Si Insediò in Quella Splendente Creatura, Che Seguì le Orme del Suo Predecessore – Adamo, nel Cui Grembo Si Mostrò ad un contemporaneo Figlio di quaggiù, che Li vide Entrambi con le Mani Giunte, mentre Pregavano. L’Epilogo del Vissuto Cristico È Stato rimescolato dagli uomini della Terra, sempre più presi dalle quotidianità del mondo e dalle insidie di satana, che molte Anime inquinò. Ma Gesù – con la Sua Diffusa Opera Salvifica, È Riuscito a Vincere il male, Utilizzando – per lo Scopo, Alcuni Figli Piangenti, Re-Inviati dal Padre per Favorire le Gesta dei Santi. Ora, Dice Gesù Che si Salveranno coloro Che – per Grazia Ricevuta:

  1. Crederanno Che Egli È il Figlio Prediletto dell’Altissimo, Stabilito per noi Quale Unico Salvatore;
  2. Crederanno nell’Opera Salvifica della Preghiera e del Digiuno, poiché Così Stabilì l’Onnipotente, Che Fa Quel Che Vuole;
  3. Crederanno Che i Figli non sono una “proprietà” dei Genitori terreni, ma Umili Strumenti del Signore, da Allevare nel Rispetto del Suo Santo Nome;
  4. Crederanno Che la Vita È un Banco di Prova Stabilito dal Signore, per la Valutazione d’Ogni singolo Libero Arbitrio;
  5. Crederanno Che la bestemmia, con la maldicenza e le cattive Opere comporteranno Pena e Sofferenza all’Anima Innocente, Calata nei Corpi dall’Altissimo – Che Sono il Suo Tempio, per Altre Finalità;
  6. Crederanno Che i 7 Vizi Capitali – coi tradimenti alla Memoria del Bene Assoluto, Sono Stati Presentati al mondo quali lidi da evitare, poiché in essi si celano tutti i mali;
  7. Crederanno che non v’è alcuna Creatura in grado di Operare Miracoli, se non per Espressa Volontà del Signore Iddio, Che Si Serve d’Ogni Cosa a Suo Insindacabile Volere;
  8. Crederanno Che la morte non comporta alcuna Cessazione Definitiva, poiché È Stata Prevista – per alcuni, la Permanenza Purificatrice in Purgatorio, nell’Attesa della Chiamata Generale al Giudizio Universale;
  9. Crederanno Che la Santissima Trinità Esprime di Sé nello Spirito Santo, Ch’È Lo Stesso Gesù Cristo, Perla Lucente dell’Altissimo e Faro dell’Umanità, Che Ha parlato di Perdono per la Redenzione di Tutti i Cuori;
  10. Crederanno Che la Croce È Segno Indiscutibile di Gloria per l’Eterno Creatore, Ponendo in Beata Relazione la Terra con il Cielo.

In Chiusura, V’È da precisare Che il Signore – per Motivi ancora Sconosciuti, Intese altresì Far Conoscere alcuni Risvolti dell’attuale Tempo, Mostrando con Forte Anticipo:

  1. le Zone Esatte della Terra in Cui Si Sono Verificati (e si Verificheranno) sorprendenti Catastrofi;
  2. il Ritorno in Terra del Figlio dell’Uomo, con il Popolo dei Seguaci al Suo Unico ed Umile Servizio;
  3. la Visione Perfetta del Paradiso Celeste, del Purgatorio e dell’Inferno, con le Anime degli Angeli e dei Santi alla Corte del Supremo Trono di Dio;
  4. le Grazie Concesse dalla Divina Misericordia di Gesù Cristo, Vero Dio e Vero Uomo, coi Miracoli scaturenti dalla Fedele e Candida Preghiera;
  5. la fine d’ogni male e del progresso tecnologico conosciuti, col Ristabilirsi in Terra della Originaria Divina Semplicità;
  6. la Devota Opera Indispensabile delle Tre Marie, in Favore dell’Amato Cuore Meraviglioso di Gesù Cristo e di alcuni contemporanei Figli Suoi, con Manifestazione Fisica della Privilegiata Vicinanza;
  7. la Venuta in Terra dei Fratelli Universali, Che Avranno il Compito di Erudire i Compagni di Viaggio dello Spirito Santo Consolatore;
  8. i Passaggi Meravigliosi della Promessa Solenne di Gesù Cristo, Che Si Occuperà “Direttamente” della Anime a Lui Devote nel Momento Stabilito del Trapasso da Questa all’Altra Vita;
  9. il Perdono Divino Concesso agli Apostoli e all’Anima di Giovanni Paolo II (2008);
  10. il Tavolo dei Lavori Celesti di Padre Pio da Pietrelcina e di San Giovanni Bosco (2009);
  11. la Tacitazione in Obbedienza del Cardinal Tettamanzi, con la successiva nomina e le dimissioni di Benedetto XVI (2007);
  12. la Sottomissione della Chiesa Cristiana al Santo Tempio Ebraico in Roma e in Gerusalemme, con il Riconoscimento Ufficiale di Gesù Quale Figlio Unigenito e Prescelto di Dio Padre Onnipotente, Operato Personalmente dal Rabbino Capo di Roma – Riccardo Di Segni;
  13. la Chiamata al Soglio Pontificio del Vescovo bianco Francesco Bergoglio (2010/2013), con le successive dimissioni, per il Previsto Passaggio delle Consegne all’Antica Chiesa Ebraica e – quindi, alle Autorità Celesti.

 

Benedetto nei Secoli il Signore

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)