Appello Urgente Di Dio Padre al Suo Popolo Fedele – (29 luglio 2015 – 14:30) A.D.

 

 

 

Guai a voi Nazioni empie, perché molte di voi spariranno dalla Faccia della Terra!

  

 

 

 

Pace a voi, Popolo Mio. Manca poco Che la Luna Torni a Tingersi di Sangue e il Sole di tenebre; Così Avrà Compimento la Profezia di Gioele – (Gioele 3, 4). Dopo Che Questo Si Sarà Verificato, l’oscurità invaderà la Terra e  gli Eventi a Venire Si Scateneranno uno dietro l’altro. Popolo Mio, si avvicina l’Ora della vostra Liberazione!. Preparatevi, perché il giogo del peccato vi Sarà Tolto e le catene della schiavitù rotoleranno al suolo. Oh Figlie di Gerusalemme, prendetevi Cura dei vostri Figli, perché Si Avvicinano i Giorni della Mia Santa Giustizia! Si Avvicinano i Giorni in Cui il Mio Popolo Avrà Sete e Fame non del Cibo  e delle Bevande, ma della Parola di Dio; cercheranno la Parola del Signore e non La troveranno – (Amos 8. 11, 12).  Tutto in Quei Giorni Sarà Oscurità e caos ; il Figlio si leverà contro il Padre, la Figlia contro sua Madre, la nuora contro la suocera e i nemici dell’uomo saranno i propri Familiari.  Solo Coloro che Persevereranno Otterranno la Corona della Vita.  Popolo Mio, come siete addormentati! la Notte giungerà senza che voi siate preparati. Continuate a vagare di qua e di là, preoccupati solo dagli affanni del mondo e tutto accade così repentinamente che non avete tempo per Tornare a Dio. Che sarebbe di voi, Popolo Mio, se non vi Inviassi la Mia Grande Misericordia? Vi Dico Che sarebbero molto pochi coloro che abiterebbero la Mia Nuova Creazione! Tutto Sta per Consumarsi Come Sta Scritto, la Mia Creazione E’ sul Punto di Iniziare la Sua Fase Finale di Trasformazione, Che Sarà la più dolorosa per gli Abitanti della Terra. Il Fuoco della Mia Giustizia Si Avvicina e la scienza dell’uomo non potrà fermarLo. La Mia Creazione Tremerà e i Suoi Lamenti verranno ascoltati da tutti i Confini della Terra. Guai alle Nazioni empie, perché molte spariranno dalla Faccia della Terra! Allora saprete Che Io Sono il Sovrano dell’Universo e Signore di Tutto il Creato, Che Dirigo con Misericordia e Giustizia la Mia Creazione. Sono Padre e Giusto Giudice e Do a ciascuno Ciò Che Merita Secondo le proprie Opere.  Ora le Trombe Stanno Suonando nelle Nazioni empie, Annunciando loro Che il Castigo Sta per Giungere; dopo la Caduta della Mia Sfera di Fuoco, Cominceranno gli Ultimi Dolori del Parto della Mia Creazione; la Terra Vacillerà Come Ubriaca di Giorno e di Notte e Farà Ascoltare il Suo Lamento, le Onde del Mare Saranno Giganti, e Scaricheranno la Loro Furia su tutte quelle Nazioni che Mi hanno voltato le spalle e che hanno infranto i Miei Comandamenti. Tutto Cambierà, il Mondo che conoscete Passerà; una Nuova Creazione Sorgerà Piena dello Splendore di Dio e Nuovi Abitanti La occuperanno; il Mio Popolo Eletto, il Mio Israele, Che Rimarrà con Me Fino alla Fine dei Tempi. Rallegrati, quindi, Semente Mia, Popolo Mio, perché molto Presto Vedrai la Gloria di Dio.  Pace a voi Popolo Mio, Mia Eredità.   Vostro Padre, Jahvè, Signore delle Nazioni. Diffondete i Miei Messaggi a tutta l’Umanità”.