Messaggio di Gesù Salvatore – a Giovanni, Venerdì 22 maggio 2015 (2022) A.D..

 

 

“Lo Spirito del Mio vicario, prima di Tornare a Noi, dovrà ora valutare non poche cose della Terra, che sono in netto contrasto con Quelle del Cielo, ormai Pronte a Sostituire le brutture del mondo con la Dolce Manna, Che i Figli attendono da Tempo! Stiamo Attendendo Che gli uomini facciano le loro Scelte, per poi Far Sì Che il Sipario Cali sulle inutili sovrastrutture umane, che satana – abilmente, ha posto sulle vostre spalle.
Dal Trono Che Fu di Pietro, Verrà Proclamato Ufficialmente il Mio Ritorno in Terra, e alcuno potrà contrastare i Percorsi già Previsti dal Padre, poiché E’ Esattamente Così Che Deve Essere! Digiunate con Gioia e Pregate con il Cuore, Specialmente in Questi Tempi, Che Sono gli Ultimi tra quelli conosciuti.
Chi si Occuperà con Amore delle Cose del Signore Riceverà in Premio la Vita Eterna! Vi Benedico”.