Ultime dal Cielo: Chiesa dell’Immacolata Concezione – Roma, 19 aprile 2009 A.D. – La Divina Misericordia

 

 

 

 

 

il Giusto Re Ha oggi Detto:

 

 

 

Per Quanto fai nel Mio Nome, e per coloro che a Me hai Riavvicinato, ti Prometto – figlio Mio, Che Verrò a Prelevarti – nel momento della Dipartita, Insieme alla Mia Santa Madre, Maria Sostenitrice della Divina Misericordia, Che vedi Lì – col mondo sotto i Piedi! Concederò Questo Privilegio anche alla tua mamma terrena che, per le Preghiere Ottenute, è uscita dal Purgatorio dopo 21 anni dei vostri.

Non smettete di Richiedere le Mie Indulgenze, poiché avrete Bisogno sempre più del vostro Salvatore, Che molto Soffre per Quanto Vede.

Tutto Andrà al suo posto, ogni cosa malvagia Restituirò a satana.

Molto Mi Hanno Toccato le tue Esortazioni affinché persino il demonio – ormai divorato dai suoi stessi seguaci, si Pentisse, tornando a Supplicare il Sommo Vertice dell’Infinito, il Nostro Padre Onnipotente.

Anche per Questo non abbandonerò gli uomini di Buona Volontà, affinché – con la Misericordia del Perdono, Trionfino l’Amore e la Passione per il Bene Vero, la Vibrazione del Creato. 

La Terra cambierà volto e – come già Dissi, i Fanciulli Cresceranno Solo alla Luce del Raggio di Dio, poiché Così Sta Scritto.

Hai molto parlato di Me, Divulgando Cose Che il Padre Aveva Permesso di Rivelarti; ma non preoccuparti se alcuni non hanno Creduto – e se molti non Crederanno ancora, giacché non è affar tuo – ma loro! Ed Io, per Questo tuo Fare – Ho Perdonato, Portando le tue Lacrime nel Mio Cuore! Le Anime Sante Stanno Tornando a Me, Una ad Una: vi Amano tanto, così Come Grate Sono per non averLe coLà Dimenticate. 

Come Io Benedico voi, Benedite tutto quel che incontrerete, non trascurando di RaccomandarMi di Purificare anche il cibo che mangerete, ormai veicolo d’ogni male.

Io Sono!“.