Messaggio di Gesù (a Giovanni – 02 maggio 2010 – Italia)

 

 

“…, scrivi. Non tutti comprendete le Mie Parole e l’Agir degli Elementi, presi come siete dal correr forsennato; ma non sapete dov’è che veramente andate, giacché percorrete la strada del peccato, che nel buio pesto vi precipiterà.
Fratelli, Figli e Amici, avete Tutto sotto gli occhi e ancora non vedete! Il Mio nemico vi ha annebbiato la Mente al punto tale da non farvi scorgere Quel Che ormai Attende la Terra.
Il Processo alle azioni umane E’ già Iniziato, eppur cos’è che ancora manca d’osservare per fermarvi? Il vostro Tornerà un Mondo Nuovo, ma non prima degli Sconvolgimenti Intestini al Pianeta, che non poca sofferenza recheranno anche in coloro che avranno ascoltato.
Siate saldi nella Fede e Pregate, Pregate Intensamente per Sostenere le Grandi Prove Che Attendono l’Umanità, Così Come Profetizzarono i Messaggeri del Cielo.
E non Crediate di saper tutto, ma siate Umili e Pronti, poiché la Conoscenza Che vi appartiene E’ nulla Rispetto all’Immensità del Creato.
OffriteMi ogni vostro Pensiero, ogni preoccupazione e richiesta di Aiuto, Amandovi gli uni gli altri, Così Come da Sempre Io ho Amato voi. Vi Benedico”.